19-20 Ottobre 1996

Shoreline Amphitheatre, Mountain View, California

I PJ, con Brendan O’Brien al piano elettrico Fender Rhodes, appaiono per la terza volta al Bridge School di Neil Young, continuando una tradizione che si protrae da anni alterni dal 1992. Entrambe le sere la band suona una versione incredibilmente riarrangiata di Corduroy, mentre Porch è prposta solo il secondo giorno in chiave funk. Nothingman non veniva suonata da prima dell’uscita di Vitalogy: l’esecuzione del primo giorno verrà inserita nella compilation del 1997 The Bridge School Concerts Vol. One (Reprise).

Unthought known

Il 20 Luglio 2010 esce il video di Unthought known. E’ stato ripreso con un Mac portatile dal palco durante il concerto del 30 Giugno a Berlino. Eddie Vedder, nascosto dietro lo pseudonimo Wes C. Addle, è accreditato come regista, mentre il concept è attribuito a Neil Young, con il  nome di Bernard Shakey.

Melbourne 2006

Supporters: Kings of Leon
Setlist: Wasted Reprise, Life Wasted, Animal, Spin the Black Circle, Corduroy, Severed Hand, Jeremy, Given To Fly, Marker in the sand, Even Flow, Insignificance, Army Reserve, Daughter/Another Brick in the Wall (Pink Floyd), Leatherman, Do the Evolution, Betterman/Save it 4 Later (English Beat), RVM
Encore 1: Inside Job, Once, Come Back, Black, Alive
Encore 2: Dead Man, State of Love and Trust, Comatose, Why Go, Rockin’ in the Free World (Neil Young), Yellow Ledbetter/Little Wing (Jimy Hendrix)